menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Torre del Greco, picchia fidanzata e anziana 77enne. Poi si costituisce: "Ero ubriaco"

Il giovane 23enne si era avventato sulla compagna, 22 anni, quando l'anziana donna ha cercato di difenderla. L'uomo le ha assestato due pugni lasciandola in una pozza di sangue. Poi è fuggito con la ragazza che ora lo difende

Stava picchiando la ragazza, 22 anni, quando una signora anziana, 77, è intervenuta per difenderla. E giù pugni anche verso la 77enne. I fatti sono avvenuti la sera del 31 dicembre a Torre del Greco. Autore dell'efferato pestaggio ai danni della compagna e di una anziana è C.M., 23enne del luogo che, dopo essere stato ricercato a piede libero, ha deciso di costituirsi in commissariato.

Il giovane ha spiegato di essere ubriaco quella sera. Stando a quanto si apprende, la 22enne che subiva la violenza fisica del suo ragazzo non avrebbe difeso a sua volta l'anziana. Anzi, i due amanti sono scomparsi insieme e sono stati ricercati per diverse ore. La 22enne ha poi difeso il suo uomo: "Non mi ha picchiata, stavamo solo litigando", avrebbe riferito. L'anziana, colpita da due pugni, è crollata al suolo e ha riportato un trauma cranico e diversi ematomi: decisivo l'arrivo dell'ambulanza mentre i due giovani fuggivano senza prestare soccorso.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento