menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sequestro della Guardia Costiera

Il sequestro della Guardia Costiera

Maxi-sequestro di tonno rosso: pronto alla vendita nonostante la tutela biologica

Era pronto all'immissione sul mercato nonostante si trattasse si specie ittica soggetta a tutela biologica e rientrante negli stock ittici protetti da leggi speciali. Scattate denunce e sanzioni per 8 mila euro

Circa 1500 kg di tonno rosso sequestrato, nello scorso fine settimana, dal personale del IV CCAP e della Capitaneria di Porto di Napoli, che ha elevato sanzioni pecuniarie per 8 mila euro. Scattate anche denunce penali presso un'azienda del casertano per frode commerciale.

Il prodotto sequestrato, spiega la Guardia Costiera, era pronto all'immissione sul mercato nonostante si trattasse si specie ittica soggetta a tutela biologica e rientrante negli stock ittici protetti da leggi speciali. 

L'enorme quantitativo e l'assoluta indifferenza di persone che agiscono senza alcuno scrupolo - ha spiegato ancora la Capitaneria di Porto di Napoli - avrebbe potuto, se non si fosse operato per tempo, dar corso ai presupposti per un'attività illecita in dispregio delle più elementari norme di salvaguaria delle specie ittiche in questione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento