menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omaggio a Salvo d’Acquisto dal nuovo Comandante Interregionale dei Carabinieri

Alla presenza del fratello dell'eroe e di rappresentanze dell'Arma in servizio e in congedo, la cerimonia si è svolta in una atmosfera di raccoglimento e di commozione. Un cuscino di fiori sulla tomba

Questa mattina, nella Basilica di Santa Chiara, il nuovo Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di Divisione Maurizio Gualdi, accompagnato dal Generale di Divisione Carmine Adinolfi ha deposto un cuscino di fiori sulla tomba del Vicebrigadiere dei Carabinieri Salvo d’Acquisto, l’eroico sottufficiale napoletano Medaglia d’Oro al Valor Militare che da vice Comandante della Stazione di Palidoro (RM) offrì la propria vita per salvare quella di 22 cittadini di Torrimpietra (RM) che un reparto delle SS tedesche si accingeva a fucilare per rappresaglia.


Alla presenza del fratello dell’eroe e di rappresentanze dell’Arma in servizio e in congedo, la cerimonia si è svolta in una atmosfera di raccoglimento e di commozione nel sentire rievocare il periodo storico e i fatti che portarono alla morte del giovanissimo Sottufficiale, le tappe della breve ma intensa vita e la sua carriera militare, la dedizione all’Istituzione e al bene comune, gli ideali di attaccamento al dovere, lo spirito di sacrificio e di dedizione alla Patria, patrimonio che non deve essere disperso ma trasmesso alle generazioni come prezioso tesoro da custodire. Preziosi valori dell’eroe che legano ancora di più l’Arma dei Carabinieri a Napoli, città natale del sottufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Cento 'mutande' marciano a Chiaia. Federmoda: "Siamo i nuovi poveri"

  • Cronaca

    Covid in Campania: bollettino vaccinazioni aggiornato al 10 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento