rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Ascierto: "Tocilizumab riduce del 50% il rischio che i pazienti siano ricoverati in rianimazione"

L'oncologo napoletano rende noto lo studio pubblicato su una prestigiosa rivista riguardante l'efficacia del farmaco anti artrite sui pazienti affetti da Covid

Dopo la doccia fredda sulla mancata efficacia del farmaco anti artrite sperimentato sui pazienti Covid dall'equipe del prof. Ascierto, arrivano ottime notizie dalla prestigiosa rivista scientifica JAMA. A rivelarlo è lo stesso oncologo in un post Facebook.

"Tocilizumab torna in pista come serio candidato per il trattamento dei sintomi del COVID-19. Sono stati pubblicati ieri, dalla prestigiosa rivista scientifica JAMA, i risultati di uno studio condotto dai colleghi francesi degli Ospedali di Parigi secondo cui il farmaco per l’artrite reumatoide permetterebbe di ridurre del 50% il rischio che i pazienti siano ricoverati in rianimazione e del 33% le possibilità di essere intubati. Insomma, non è ancora detta l’ultima parola, noi siamo ottimisti e continuiamo a sperare che le evidenze scientifiche possano confermare le nostre osservazioni":

Lo studio

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ascierto: "Tocilizumab riduce del 50% il rischio che i pazienti siano ricoverati in rianimazione"

NapoliToday è in caricamento