rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Tiziana Cantone, la Procura apre fascicolo contro ignoti con ipotesi di omicidio

Le novità sulle indagini per la morte della 31enne di Mugnano

La Procura di Napoli Nord ha aperto un fascicolo contro ignoti con l'ipotesi di omicidio in relazione alla morte di Tiziana Cantone. Il corpo della 31enne di Mugnano fu trovato senza vita il 13 settembre 2016.

La formulazione dell'ipotesi di omicidio, secondo quanto appreso da Adnkoronos, è un "atto dovuto" alla luce degli accertamenti, svolti da un team di esperti informatici riuniti dagli avvocati che assistono la madre di Tiziana, Maria Teresa Giglio. 

I legali della signora Giglio ritengono che vi siano elementi tali da ipotizzare che la ragazza non si sia suicidata. Il pm titolare dell'inchiesta, Giovanni Corona, ha già aperto un fascicolo proprio sulle lamentate modificazioni dei dati informatici, ipotizzando il reato di frode processuale. 

CASO TIZIANA CANTONE, DNA DI DUE UOMINI SULLA PASHMINA

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiziana Cantone, la Procura apre fascicolo contro ignoti con ipotesi di omicidio

NapoliToday è in caricamento