"Offeso e aggredito in un supermercato perchè tifo per la Juventus"

"Hanno tentato anche di colpirmi con una busta della spesa, solo per la mia fede calcistica", denuncia il tifoso napoletano dei bianconeri

Brutta disavventura per un tifoso napoletano della Juventus in un supermercato napoletano. E' proprio A.C. carabiniere in congedo, a raccontarlo a NapoliToday.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La sera di Juve-Napoli, come spesso mi capita, dopo l'orario di lavoro, in serata, sono solito recarmi al supermercato di Corso Novara, a Napoli. Giunto ad una delle casse, mi accingevo a pagare la merce acquistata (circa ore 20.30). Essendo io un noto cliente, e quindi un volto familiare, una delle addette alle casse mi chiedeva amichevolmente se io fossi in tempo per l'evento sportivo calcistico fissato da lì a poco, e con simpatia mi rimarcava "Forza Napoli". Io rispondevo sorridendo "Forza Juve" in quanto tifoso della squadra bianconera. Nell'uscire dal supermarket, udivo alle mie spalle, la voce di una donna di mezza età la quale con fare minaccioso ed arrogante, in dialetto napoletano, esclamava tale epiteto: "Fate attenzione perché gli juventini vengono investiti dalle auto! Ossia vi auguro che stasera qualche auto possa investirvi perché siete tifoso juventino! I toni si sono accesi e ssoltanto grazie alla professionalità di un addetto alla sicurezza della octava security in servizio sul posto, si è addirittura evitati il peggio. Durante la discussione c'era un capannello di persone, che inveiva nei miei confronti e hanno anche tentato di colpirmi con una busta della spesa", denuncia il tifoso bianconero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento