Cronaca

The Guardian: "A Napoli i giovani camorristi rimpiazzano l'omertà con i social network"

L'articolo del noto giornale inglese sulla situazione criminale nel capoluogo campano

"I giovani camorristi rimpiazzano l'omertà con i social network". E' questo il titolo di un articolo del The Guardian sui giovani criminali a Napoli.

"Una nuova generazione sta sostituendo i vecchi mafiosi di Napoli e abbandonando il tradizionale codice del silenzio", scrive il giornale inglese che dedica ampio spazio al film tratto dall'omonimo romanzo di Roberto Saviano "La paranza dei bambini".

"A Napoli la tendenza è ancora più allarmante perchè la struttura della camorra è orizzontale e non verticale come gli altri gruppi mafiosi italiani, Cosa Nostra e 'Ndrangheta. Il risultato è una guerra senza fine tra i clan della camorra per il controllo del territorio, una guerra che vede ora protagoniste le paranze. Con il cambio generazionale è arrivato anche un cambiamento di stile. Mentre i vecchi boss della camorra hanno spesso operato fuori dalle luci della ribalta, osservando l'omertà, il codice del silenzio, i criminali di oggi diffondono le loro imprese sui social network, dove si esibiscono in abiti firmati, stringendo 200 bottiglie di champagne. Indossano barbe alla moda e corrono attraverso i vicoli di Napoli su scooter come branchi di cani selvatici. E sparano", scrive il The Guardian.

the-gua-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

The Guardian: "A Napoli i giovani camorristi rimpiazzano l'omertà con i social network"

NapoliToday è in caricamento