rotate-mobile

Test rapidi in farmacia: "Disponibili prima di Natale. Saranno molto attendibili"

Parla Michele Di Iorio, farmacista e consigliere di Federfarma Napoli: "Gli utenti dovranno prenotarsi e il risultato sarà caricato sulla piattaforma regionale"

Regione Campania e Federfarma viaggiano a vele spiegate verso il protocollo che permetterà alle farmacie di sottoporre gli utenti a test rapidi per valutare l'eventuale contagio da Covid-19. Il nodo potrebbe essere sciolto nei prossimi giorni, mentre i test potrebbero arrivare negli esercizi prima di Natale. 

I test rapidi antigenici che siamo stati abituati a conoscere finora avevano il grande limite della scarsa affidabilità, con un alto numero di falsi positivi. Un ostacolo che sembra superato con l'esame che sarà disponibile in farmacia: "La Regione ci indicherà il tipo di tampone da acquistare - spiega Michele Di Iorio, ex presidente e consigliere di Federfarma Napoli - Si tratta i test con alta attendibilità, che non daranno problemi". 

Il costo dovrebbe aggirarsi intorno ai 25 euro, mentre per poterlo richiedere sarà necessaria la prenotazione: "Per evitare che in farmacia si creino gli assembramenti sarà obbligatoria la prenotazione - prosegue Di Iorio - se il tampone sarà eseguito dal farmacista stesso, egli dovrà seguire un piccolo corso di formazione. Altrimenti, ci si potrà rivolgere a infermieri o biologi esterni". 

Il risultato sarà comunicato all'utente e anche caricato sulla piattaforma regionale Sinfonia: "Questo è un aspetto molto importante perché permetterà un vero screening della popolazione".

Sullo stesso argomento

Video popolari

Test rapidi in farmacia: "Disponibili prima di Natale. Saranno molto attendibili"

NapoliToday è in caricamento