menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allarme terrorismo nei porti: controlli più serrati anche a Napoli

La Guardia Costiera ha intenzione di intensificare i controlli nei porti italiani in cui transitano e fanno scalo traghetti e crociere

L'ultimo attentato avvenuto l'11 agosto in Thailandia, in un resort frequentato da cittadini stranieri, ha fatto ritornare ai massimi livelli l'allerta anche in Italia e in particolare nei maggiori porti.

Poco prima dell'attentato la Guardia Costiera aveva reso nota l'intenzione di intensificare i controlli nei porti italiani in cui transitano e fanno scalo traghetti e crociere. L'allerta è passata infatti ad un livello 2 e anche se al momento non ci sono pericoli imminenti specifici, è stato deciso comunque di non lasciare nulla al caso. Anche al molo Beverello, in particolare, dunque, dove è alto il flusso crocieristico e a Porta di Massa, dove transitano i traghetti per le isole, i controlli potrebbero far rallentare le procedure di imbarco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento