menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terrorismo, l'allarme della Bild: "Kamikaze pronti a farsi esplodere sulle spiagge italiane"

Paura anche a Napoli e in Campania per le rivelazioni del giornale tedesco sui possibili attentati

L'importante giornale tedesco Bild, citando i servizi segreti italiani, ha rivelato che ci potrebbe essere un concreto rischio di attentati sulle spiagge italiane.

Sedicenti terroristi dell'Isis, travestiti da venditori ambulanti, potrebbero farsi esplodere sulle spiagge italiane e spagnole provocando delle stragi.

Le informazioni a riguardo arriverebbero dall'Africa. I terroristi potrebbero posizionare armi ed esplosivi fra lettini e ombrelloni. Un alto funzionario tedesco ha affermato: "Potrebbe darsi che in questo modo l'Isis concepisca una nuova dimensione di terrore. Le spiagge non possono essere protette".

La "soffiata" dei servizi segreti potrebbe mettere in allerta anche le spiagge più importanti italiane, massima allerta anche a Napoli e in Campania.

"Non bisogna sottovalutare alcuna segnalazione purtroppo i prossimi attentati potrebbero essere organizzati proprio nei posto più impensabili e questo deve far riflettere le nostre istituzioni che al di là di blitz ed indagini della magistratura invece nelle sicurezza quotidiana del territorio lascia molto perplessi basta pensare che sulle spiagge spesso non c'è neanche un bagnino figuriamoci la vigilanza, così come per le strade i semafori sono controllati da lavavetri stranieri e non vigili urbani, speriamo che questa segnalazione faccia riflettere e mettere in moto una reale macchina per la sicurezza del territorio giorno e notte , che ci sia una rivoluzione culturale e soprattutto che i cittadini diventino le prime sentinelle e collaborino sempre con le forze dell'ordine ad ogni sospetto anche tramite la pagina Facebook occhi aperti", spiega Angelo Pisani, presidente della X Municipalità.

"Non dobbiamo farci condizionare dalla paura del terrorismo, altrimenti la nostra libertà di azione verrebbe limitata in maniera irrimediabile, però è bene che i luoghi maggiormente sensibili della nostra città vengano presidiati per rassicurare i cittadini", ha affermato Giuseppe Risolo, candidato alla Municipalità di Chiaia, commentando le indiscrezioni pubblicate dalla Bild.

Bild-4

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento