rotate-mobile
Cronaca

Terremoto nei Campi Flegrei, forte scossa sentita anche a Napoli

La scossa principale si è verificato alle 15.14 ed aveva magnitudo di 3.5. Altre due, più lievi, si sono verificate nei minuti successivi (magnitudo 1.4 e 1.1)

Il grafico della stazione di rilevamento dell'Osservatorio Vesuviano rende pienamente l'idea. È stata decisamente più forte del solito la scossa di terremoto verificatasi nell'area flegrea alle 15.14 di oggi.

I fenomeni bradisismici nella zona si verificano se non all'ordine del giorno, all'ordine della settimana. Ma sebbene dall'epicentro particolarmente poco profondo (quindi maggiormente percepibili), sono solitamente al massimo intorno ai 2 gradi di magnitudo. In questo caso rilevamenti ufficiali dell'Ingv riportano una magnitudo di 3.5, con epicentro secondo in zona solfatara alla profondità di 3 km.

Ad avvertire il fenomeno - distinto per diversi secondi anche da chi risiede nei piani bassi degli edifici dell'area - sono stati i residenti di ogni angolo dell'area flegrea, da Quarto, passando per Pozzuoli, fino ai quartieri napoletani più prossimi come Bagnoli e Fuorigrotta.

Anche il tamtam sui social, partito fin da subito, dà l'idea dell'importanza dell'insolita forza di quanto verificatosi oggi. "Questa è stata fortissima", commenta qualcuno. E testimonianze riportano anche di persone scese in strada nonché di danni ad alcune abitazioni ad Arco Felice (poi smentiti dalle verifiche fatte sul posto, ndR).

Altre due scosse di minore intensità si sono verificate alcuni minuti dopo quella principale, alle 15.31 e 15.39, rispettivamente di magnitudo 1.4 e 1.1.

terremoto-napoli-16-marzo-epicentro

terremoto-oggi-campi-flegrei-epicentro-2

Il post del sindaco di Pozzuoli

Vincenzo Figliolia, primo cittadino di Pozzuoli, via social ha fatto sapere che "la polizia municipale è al momento impegnata nelle verifiche sul territorio e, in particolare, all’esterno delle scuole. Non risultano al momento segnalazioni di danni".

Il sindaco inoltre aggiunge che "l’amministrazione comunale insieme alla Protezione civile del Comune di Pozzuoli segue da vicino l’evolversi della sequenza sismica in atto e fornirà successivi aggiornamenti fino a conclusione del fenomeno".

"L’Osservatorio Vesuviano ci ha comunicato che lo sciame sismico è ancora in corso e che finora sono stati registrati 21 terremoti con magnitudo massima di 3.5 - ha aggiunto poi Figliolia verso le 19 - L’elenco degli eventi localizzati con magnitudo superiore a 1 e ricadenti nell’area Solfatara-Pisciarelli è lo stesso del precedente comunicato. Seguirà ulteriore aggiornamento entro tre ore. In considerazione di quanto sopra esposto l’Amministrazione Comunale insieme alla Protezione Civile del comune di Pozzuoli continua a seguire da vicino l’evolversi dello sciame sismico e fornirà successivi aggiornamenti fino a conclusione del fenomeno in atto".

Il video girato durante la scossa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto nei Campi Flegrei, forte scossa sentita anche a Napoli

NapoliToday è in caricamento