menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mattarella a Ischia (Foto Ansa)

Mattarella a Ischia (Foto Ansa)

Terremoto Ischia, Mattarella è arrivato sull'isola: "Sono qui per aiutarvi"

Il presidente della Repubblica è ad Ischia per dare conforto alla popolazione colpita dal sisma

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella è arrivato ad Ischia pochi minuti fa per la sua visita programmata da qualche giorno dopo il tragico terremoto di lunedì scorso. Il capo dello Stato è arrivato sull'isola verde in elicottero. Ad accoglierlo c'erano tutti i sindaci dell'isola ed il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Insieme a lui c'era anche il prefetto di Napoli, Carmela Pagano.

"Sono qui per aiutarvi", sono le prime parole pronunciate alla popolazione da Mattarella, accolto tra gli applausi dalla popolazione ischitana.

Il presidente della Repubblica ha incontrato, tra gli altri, anche uno dei fratellini di Ciro, il piccolo Pasquale, il bimbo di sette mesi salvato dalle macerie della sua casa grazie al sangue freddo proprio del primogenito Ciro.

Tra le persone che hanno atteso il Capo dello Stato nella zona rossa anche alcune anziane. Una di loro gli ha teso la mano, dicendo "Noi non siamo abusivi". Il Capo dello Stato ha replicato: "La verità è quella che conta. State tranquilli. Abbiate fiducia nelle istituzioni. Non vi abbandoneremo". "Il presidente ci ha dato conforto" ha detto Giorgio Balestrieri, fratello di Lina Balestrieri, vittima del terremoto. "Vi riprenderete al più presto e io vi sarò vicino" ha concluso Mattarella ai familiari di Lina.

STATO DI EMERGENZA

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni, ha deliberato la dichiarazione dello stato di emergenza a causa dell’evento sismico che lo scorso 21 agosto ha colpito l’isola di Ischia.

I comuni interessati sono Casamicciola Terme, Forio e Lacco Ameno. Per l’attuazione dei primi interventi, nelle more della ricognizione dei fabbisogni effettivi, in seguito alle stime elaborate dal Dipartimento della protezione civile, sono stati stanziati 7 milioni di euro, posti a carico del Fondo per le emergenze nazionali.

DIMESSO DALL'OSPEDALE

Ciro, il bambino eroe rimasto con i fratellini sotto le macerie della sua abitazione dopo il terremoto di Ischia, è fuori pericolo e sarà dimesso venerdì. Le sue condizioni di salute sono buone. L'11enne era stato trasferito dal Rizzoli di lacco Ameno all'ospedale Santobono di Napoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento