menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubava nelle case colpite dal sisma: denunciato 60enne

Recuperati nell'auto di un napoletano oggetti preziosi rubati nelle case colpite dal sisma in Abruzzo

La Squadra Mobile de L'Aquila ha sequestrato, nell'automobile di un un 60enne residente a Napoli, 120 monili d'oro, tra cui catenine, orologi, anelli, fedi nuziali, provento di furti in abitazione colpite dal sisma avvenuto in Abruzzo. L'uomo è stato denunciato per furto e ricettazione. 

Il 60enne è stato pedinato per un intero giorno. La refurtiva era sistemata all'interno di una vettura giapponese, modificata al fine di conservare e nascondere quanti più oggetti preziosi possibili. Sequestrati diversi attrezzi da scasso. L'automobile è stata fermata e condotta presso la Questura de L'Aquila.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Monte di Pietà in vendita, i cittadini: "No a ristoranti e matrimoni trash"

  • Cronaca

    “Chi ha ucciso Maurizio ha dato una coltellata all'intera città”

  • Cronaca

    “Cinque ore di attesa per essere vaccinati”: la denuncia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento