rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Terremoto, allarme dei geologi: "I comuni campani sono impreparati"

"Qui abbiamo rischio sismico, vulcanico ed idrogeologico. I cittadini non sanno nulla. L'informazione è invece basilare"

Paura terremoto. Il grido d'allarme arriva da Gerardo Lombardi, Vice Presidente dell'Ordine dei Geologi della Campania e Coordinatore della Commissione Protezione Civile. "In Campania 233 Comuni non hanno ancora aggiornato il rispettivo Piano di Emergenza Comunale, quello che garantisce la sicurezza della popolazione. Eppure in Campania abbiamo rischio sismico, vulcanico ed idrogeologico. I cittadini non sanno nulla. L'informazione è invece basilare. Non bisogna dimenticare che in Campania oggi tutti i comuni, con l'aggiornamento della Classificazione Sismica, sono stati classificati, a diverso grado, a rischio sismico, e circa il 50% ha subito un incremento di classe sismica. 1.907.800 famiglie si trovano in aree a rischio, mentre sono 865.778 gli edifici pubblici e privati in aree a elevato rischio sismico", si legge su Metropolis.

Rossella Muroni, Presidente Nazionale di Legambiente, insieme ai suoi volontari è impegnata nelle operazioni di sostegno e solidarietà alle popolazioni colpite dal sisma. Oggi fa sapere: "Si tratta comunque di un'emergenza che non riguarda solo la Campania. Questo significa che prevenzione e informazione sono mancate totalmente. Le popolazioni, in generale, non sanno come comportarsi quando si trovano nel bei mezzo di un'emergenza scegliendo soluzioni istintive che non sempre corrispondono a quelle più indicate. A volte restano inermi proprio per l'assenza totale di informazioni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, allarme dei geologi: "I comuni campani sono impreparati"

NapoliToday è in caricamento