rotate-mobile
Cronaca Pozzuoli / Via Antiniana

Terremoti nei Campi Flegrei, quattro scosse nella notte: la più forte di magnitudo 2.7

Molti i residenti nell'area tra Pozzuoli e Bagnoli che sono stati risvegliati dallo sciame bradisismico iniziato alle 4.37 e finito alle 5.05

Quattro scosse di terremoto si sono verificate prima dell'alba di oggi nell'area dei Campi Flegrei. L'evento più importante è stato registrato alle 5.03, con magnitudo 2.7. L'epicentro, a 2 km di profondità, era nei pressi di via Antiniana, alle pendici del vulcano Solfatara.

Gli altri tre eventi, con epicentro simile, si sono verificati alle 4.37 (magnitudo 1.2), alle 4.58 (magnitudo 1.0) e l'ultimo alle 5.05 (magnitudo 1.9).
L'evento di magnitudo 2.7 è stato tra i più intensi dell'ultimo periodo, momento particolarmente attivo dal punto di vista bradisismico.

Sono numerosi i residenti dell'area che hanno segnalato, sui social, di aver avvertito chiaramente le più forti tra le scosse se non tutte e quattro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoti nei Campi Flegrei, quattro scosse nella notte: la più forte di magnitudo 2.7

NapoliToday è in caricamento