rotate-mobile
Cronaca Pozzuoli

Terremoto Campi Flegrei, dall'Osservatorio Vesuviano: "Non c'è da allarmarsi"

"Lo sciame sismico in corso è perfettamente in linea con l’attuale stato di allerta gialla di attenzione della caldera dei Campi Flegrei": così Francesca Bianco, direttrice dell'Osservatorio Vesuviano dell’Ingv

Lo sciame sismico che stamane ha colpito l'area dei Campi Flegrei ha particolarmente allarmato la popolazione, soprattutto puteolana.
La scossa di maggiore intensità è stata avvertita chiaramente: registratasi alle 5.26, ha avuto un'intensità di 2 gradi della scala Richter, è durata circa un minuto e si è verificata ad 1,3 km di profondità tra Solfatara e via Pisciarelli, interessando la zona alta di Pozzuoli.

Sciame sismico, allarme a Pozzuoli

Rassicurazioni dall'Ingv

"Lo sciame sismico in corso è perfettamente in linea con l’attuale stato di allerta gialla di attenzione della caldera dei Campi Flegrei – ha dichiarato Francesca Bianco, direttrice dell'Osservatorio Vesuviano dell’Ingv, a Repubblica – Non c’è dunque da allarmarsi: sono micro-eventi superficiali che rientrano nell’attività di un’area dalla forte sismicità, il cui sollevamento è, al momento, di 0,7 centimetri al mese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto Campi Flegrei, dall'Osservatorio Vesuviano: "Non c'è da allarmarsi"

NapoliToday è in caricamento