Terremoto in Italia Centrale, verifiche sulle linee ferroviarie

I treni tra Roma e Napoli procedono già con limitazioni di velocità, mentre quelli in partenza percorreranno l'itinerario alternativo via Formia. Lo afferma Rfi

Il forte terremoto che ha scosso l'Italia centrale (magnitudo 4,4, epicentro Balsorano, provincia de L'Aquila, avvertito anche a Napoli) potrebbe avere effetti sulla circolazione ferroviaria. Rete Ferroviaria Italiana ha infatti disposto verifiche sullo stato delle infrastrutture su alcune linee tra Lazio e Abruzzo e nel basso Lazio (direzione Napoli). 

Terremoto in Italia Centrale, avvertito anche a Napoli

Per effettuare questi 'accertamenti tecnici' i treni già in viaggio tra Roma e Napoli procedono con velocità ridotta, mentre quelli in partenza percorreranno - lo afferma Rfi - un itinerario alternativo via Formia. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Allerta meteo per forte vento, scuole chiuse a Napoli il 12 novembre

  • Maltempo, via Imbriani chiusa: crolla un cornicione

Torna su
NapoliToday è in caricamento