Terremoto in Italia Centrale, verifiche sulle linee ferroviarie

I treni tra Roma e Napoli procedono già con limitazioni di velocità, mentre quelli in partenza percorreranno l'itinerario alternativo via Formia. Lo afferma Rfi

Il forte terremoto che ha scosso l'Italia centrale (magnitudo 4,4, epicentro Balsorano, provincia de L'Aquila, avvertito anche a Napoli) potrebbe avere effetti sulla circolazione ferroviaria. Rete Ferroviaria Italiana ha infatti disposto verifiche sullo stato delle infrastrutture su alcune linee tra Lazio e Abruzzo e nel basso Lazio (direzione Napoli). 

Terremoto in Italia Centrale, avvertito anche a Napoli

Per effettuare questi 'accertamenti tecnici' i treni già in viaggio tra Roma e Napoli procedono con velocità ridotta, mentre quelli in partenza percorreranno - lo afferma Rfi - un itinerario alternativo via Formia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

Torna su
NapoliToday è in caricamento