rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Terremoti nei Campi Flegrei, De Luca: "Va aggiornato il piano di evacuazione"

"Non c'è alcun allarme ma è bene farlo", spiega il Governatore

"Stiamo lavorando all'aggiornamento del piano di allontanamento dai Campi flegrei", ha annunciato oggi in diretta Facebook Vincenzo De Luca. "Non c'è alcun allarme ma è bene aggiornare il piano", ha poi chiarito. L'area è stata colpita nell'ultimo anno da un numero molto ampio terremoti (solo a marzo 600 scosse), ma al momento non sono all'orizzonte criticità particolari, come spiega il Governatore.

La Regione già nel 2019 ha partecipato ad alcune esercitazioni con la protezione civile nazionale. Il piano prevede un allontanamento delle popolazioni eventualmente interessate entro le 72 ore dal momento dell'allarme. La zona dei Campi flegrei è interessata da mesi da sciami sismici e da sollevamento del suolo, collegati al fenomeno del bradisismo.

Il piano attuale

Il piano in corso di aggiornamento coinvolge i Comuni di Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, Quarto, Giugliano, Marano e alcune zone del Comune di Napoli: le Municipalità 9 (Soccavo e Pianura), 10 (Bagnoli e Fuorigrotta) e alcune parti delle Municipalità 1, 2, 5 ed 8.

"Il piano prevede dei punti di raccolta in sette Comuni, 32 aree di attesa, sei aree di incontro per il trasferimento. E' un programma enorme per essere continuamente aggiornati", ha concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoti nei Campi Flegrei, De Luca: "Va aggiornato il piano di evacuazione"

NapoliToday è in caricamento