rotate-mobile
Cronaca

Terra dei fuochi a Expo, la Regione presenta un rapporto sull'inquinamento campano

In corso a Milano la presentazione della ricerca "La nuova Campania. La terra buona", monitoraggio scientifico effettuato, nelle scorse settimane, dall'Istituto zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno su acqua, aria e suoli regionali

Giornata da protagonista, per la Campania, all'Expo di Milano. Stamattina la Regione, con il supporto del ministero della Salute e l'ok dell'Oms, presenta a partire dalle 12.30 lo studio condotto dall'Istituto zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno su acqua, aria e suolo della Terra dei fuochi dal titolo “La nuova Campania. La terra buona”.

Si tratta di un monitoraggio scientifico effettuato nelle scorse settimane, il cui obiettivo è fare chiarezza sul "reale inquinamento della regione".

Presenti, alla conferenza stampa, il governatore campano Vincenzo De Luca e il commissario dell'Istituto zooprofilattico Antonio Limone, oltre che Roberto Bartollini dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

"La Campania è ora la regione più controllata d'Italia", ha spiegato nella serata di ieri il numero uno di Palazzo Santa Lucia, ad anticipare i contenuti di quanto verrà illustrato oggi. Nel padiglione Campania, poco prima dell'inizio della conferenza stampa, De Luca ha incontrato un simbolo dello sport regionale, il campione del mondo Fabio Cannavaro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terra dei fuochi a Expo, la Regione presenta un rapporto sull'inquinamento campano

NapoliToday è in caricamento