Cronaca Fuorigrotta / Piazzale Vincenzo Tecchio

Terra dei Fuochi, protesta davanti allo Stadio San Paolo

Sacchetti neri dell'immondizia al pubblico della curva B. Esposti alcuni striscioni di protesta: "Col sorriso sulla faccia, col veleno nei polmoni, i bambini della terra dei fuochi non vogliono morire"

Foto Facebook

Gli attivisti della ''Terra dei fuochi'' hanno distribuito ieri sera sacchetti neri dell' immondizia al pubbliconella curva B dello stadio San Paolo per la partita tra Italia e Armenia. I giovani attivisti hanno esposto dei cartelli neri con la scritta: ''Hai il coraggio di far finta di niente?'. ''Il nostro - spiega Irene, una giovane di Frattaminore - è un gesto simbolico per ricordare a tutta Italia il biocidio che stanno subendo le nostre terre da anni. Chiediamo solo il silenzio prima della partita, non vogliamo fischi alla nazionale. Siamo qui anche per ricordare la manifestazione 'Fiume in piena' che si svolgerà il 16 novembre a Napoli''.

All'interno dello stadio sono esposti alcuni striscioni di protesta: ''Col sorriso sulla faccia, col veleno nei polmoni, i bambini della terra dei fuochi non vogliono morire'', si legge su uno di questi, mentre un altro recita ''Giugliano non deve morire''. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terra dei Fuochi, protesta davanti allo Stadio San Paolo

NapoliToday è in caricamento