rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Cronaca Portici / Via Libertà

Colpisce alla testa e alle gambe un negoziante con una mazza da baseball

Il 38enne è accusato di tentato omicidio

S.P. è stato arrestato dai carabinieri dopo una violenta lite scoppiata per futili motivi all'interno di una tappezzeria in via Libertà a Portici. Avrebbe infatti utilizzato una mazza da baseball per colpire il proprietario del negozio alla testa e alle gambe. Tra le gravi lesioni subite, la frattura della rotula destra e contusioni su tutto il corpo. La vittima è stata trasportata d'urgenza al pronto soccorso dell'Ospedale "Maresca", dove gli è stata diagnosticata una prognosi di 30 giorni.

L'arrestato 38enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Poggioreale di Napoli, in attesa di giudizio.

I motivi del tentato omicidio

L'aggressore, nato a Torre del Greco, abitava al piano superiore rispetto al negozio e accusava il tappezziere di fare troppo rumore. Non sarebbe il primo dissidio tra i due.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpisce alla testa e alle gambe un negoziante con una mazza da baseball

NapoliToday è in caricamento