rotate-mobile
Cronaca Ponticelli

Agguati di camorra a Napoli Est: fermati due uomini

I tentativi di omicidio sono stati effettuati a Ponticelli lo scorso autunno

Due tentati omicidi consumati tra ottobre e novembre a Napoli Est. È questa l'accusa con la quale la Dda di Napoli ha emesso due decreti di fermo a carico di due uomini. Sotto la lente d'ingrandimento dell'Antimafia sono finiti due agguati organizzati a Ponticelli lo scorso autunno. Si tratta del tentativo di omicidio di Rodolfo Cardone lo scorso ottobre. Stessa accusa per il secondo fermato accusato di aver provato a uccidere Rosario Rolletta, sempre con la complicità dell'altro fermato, pochi giorni dopo.

L'inchiesta della Dda si muove nella direzione di voler ricostruire quella che si considera una faida interna al gruppo dei De Luca-Bossa-Minichini-Casella. Una serie di sottogruppi impegnati nel tentativo di provare a controllare Ponticelli hanno avrebbero dato vita alla reazione del gruppo principale nel tentativo di ristabilire l'ordine. Il tutto sotto l'egida dell'Alleanza di Secondigliano a cui farebbero capo visto l'arretramento del clan Mazzarella in quella zona.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguati di camorra a Napoli Est: fermati due uomini

NapoliToday è in caricamento