menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
CAAN

CAAN

"Pagate o potreste avere problemi": arrestato 28enne per tentate estorsioni al CAAN

L'uomo, ritenuto dalle forze dell'ordine vicino al clan “Veneruso”, avrebbe minacciato a fini estorsivi diversi commercianti del Centro Agro Alimentare

In manette un 28enne accusato di aver tentato estorsioni al CAAN (Centro Agro Alimentare Napoli). Il giovane, arrestato dai Carabinieri di Volla su ordinanza del gip di Napoli e già noto alle forze dell'ordine, è ritenuto vicino al clan “Veneruso”, operante per il controllo degli affari illeciti a Volla e Casalnuovo.

Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, i militari dell’arma hanno accertato che, il 5 marzo scorso, l'uomo si è recato nel Centro Agro Alimentare, avanzando richieste estorsive a vari commercianti con la minaccia che la mancata consegna del “pizzo” a cadenza periodica per “gli amici di Volla” avrebbe portato a “problemi”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Attualità

Concorsone Sud 2800 posti: le date della prova scritta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento