menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Corso Meridionale

Corso Meridionale

Tenta di incassare un assegno esibendo un documento falso

Una 28enne si è presentata presso un ufficio postale di Corso Meridionale tentando di ritirare oltre 3mila euro

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato una napoletana di 28 anni, responsabile del reato di possesso di documento d’identificazione falso finalizzato alla truffa ed alla ricettazione

La donna si è presentata presso un ufficio postale di Corso Meridionale dove avrebbe voluto mettere a segno il suo colpo: ovvero riscuotere un assegno di diverse migliaia di euro con un documento d’identità falso. Il titolo di credito era stato versato il 24 ottobre. Ieri mattina la 28enne, insieme ad un’altra donna e ad un uomo, si è presentata per prelevarne l’interno importo pari a euro 3.641,77 euro, operazione che avrebbe svuotato interamente il libretto.

Il documento però presentava delle anomalie e la cassiera ha avvisato la Sala Operativa sul posto è giunta una Volante, che ha bloccato le due donne mentre l’uomo è riuscito a dileguarsi. Gli agenti hanno riscontrato la falsità del documento che ha fatto scattare l’arresto e la contestuale denuncia della 28enne che stamani è in attesa dell’esito del giudizio direttissimo. Per la complice invece non sono emersi elementi utili ad un suo eventuale coinvolgimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento