rotate-mobile

Tenta la rapina in una gioielleria: arrestato grazie alle telecamere

Un 36enne napoletano aveva provato il colpo in un negozio di Soccavo. Il commerciante ha avvisato di aver attivato l'allarme e il criminale è fuggito. E' stato riconosciuto con l'analisi del sistema di videosorveglianza

Un presunto cliente entra in un gioielleria di via dell'Epomeo. Chiede al commerciante di mostrargli alcuni preziosi e, mentre lui è distratto, estrae un coltello. E' quanto mostrano le immagini del sistema di videosorveglianza del negozio di Soccavo. Immagini grazie alle quali è stato possibile riconoscere e arrestare un 36enne napoletano. Il reato contestato è di tentata rapina, in quanto di fronte all'arma da taglio il gioielliere non ha perso la calma. Ha prima attivato l'allarme e poi lo ha comunicato al rapinatore che, dopo qualche secondo di incertezza, ha deciso di lasciare il locale fuggendo. L'arresto è stato portato a termine dalla polizia

Si parla di

Video popolari

Tenta la rapina in una gioielleria: arrestato grazie alle telecamere

NapoliToday è in caricamento