Mercoledì, 17 Luglio 2024
L'arresto / Casavatore

Chiese soldi a un commerciante per lavorare “senza problemi”: in manette

Arrestato un 41enne per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso

Un uomo di 41 anni, C.D.F., è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Casoria in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli, su richiesta della Dda partenopea per tentata estorsione, aggravata dal metodo mafioso. Le indagini sono state avviate a seguito della denuncia sporta a dicembre scorso da un commerciante napoletano operante nel settore degli elettroutensili, al quale era stata avanzata una richiesta di denaro per poter proseguire l'attività "senza problemi". Attraverso l'analisi dei sistemi di videosorveglianza della zona e le attività investigative svolte dai militari della stazione di Casavatore, sono stati ricostruiti i momenti in cui si è consumata la tentata estorsione, con acquisizione di gravi indizi di colpevolezza a carico di C.D.F.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiese soldi a un commerciante per lavorare “senza problemi”: in manette
NapoliToday è in caricamento