menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Psicofarmaci nel biberon: tenta di uccidere la figlia di tre anni

La 30enne di Napoli, ora in manette, avrebbe agito durante un ricovero della piccola all'ospedale Bambino Gesù di Roma

Una 30enne di Napoli avrebbe tentato di uccidere la figlia di tre anni durante un ricovero all'ospedale Bambino Gesù di Roma, somministrandole farmaci sedativi che le hanno provocato due episodi di arresto cardiorespiratorio.

Le indagini, condotte dai carabinieri del nucleo investigativo di Roma e del comando provinciale di Napoli, sono partite in seguito a referti medici forniti dal nosocomio romano. La donna è stata dunque arrestata dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento