Tenta uno scippo al Centro direzionale: arrestato, è già libero

La vittima è riuscita a difendersi e a metterlo in fuga. E' stato condannato a otto mesi ma con pena sospesa

Ha provato a rubare un borsello ma la vittma è riuscito a metterlo in fuga. Dopo poche ore è però tornato in strada, libero, dopo una condanna con pena sospesa. E' successo al Centro direzionale dove i carabinieri della stazione di Napoli Poggioreale hanno arrestato per tentato furto aggravato un 42enne del posto già noto alle forze dell'ordine. La vittima - un 68enne - passeggiava  con il proprio cane nell’area pedonale del Centro quando è stata avvicinata con la scusa di una sigaretta. Attirato da una borsa a tracolla che il 68enne portava con sé, il  42enne lo ha pedinato e, approfittando di un momento di distrazione, ha afferrato la cinghia del borsello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La reazione della vittima è stata immediata e le sue grida hanno attirato l'attenzione del personale della vigilanza del Centro che ha poi contattato i carabinieri. Il 42enne, che non è riuscito a sottrarre il borsello, è fuggito a piedi i militari erano già arrivati sul posto. Individuato e bloccato, è finito in manette. Giudicato con rito direttissio è stato condannato a otto mesi di reclusione con il beneficio della sospensione della pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

  • Musica napoletana in lutto, si è spento Luciano Rondinella

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento