menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto della Protezione civile Le Aquile di Napoli)

foto della Protezione civile Le Aquile di Napoli)

Temporale e forti raffiche di vento: 24 ore di passione a Napoli e in Campania

Allerta meteo arancione su tutta la Campania

Il maltempo si sta abbattendo su Napoli con forti raffiche di vento e rovesci temporaleschi consistenti. Già dalle prime ore del mattino le condizioni meteo hanno iniziato a peggiorare. Le piogge dovrebbero diventare maggiormente consistenti intorno alle 12 del mattino e per tutto il pomeriggio. Solamente in serata il maltempo dovrebbe dare tregua.

Diversi gli interventi a Napoli e provincia per i danni  lievi causati dal maltempo (foto della Protezione civile Le Aquile di Napoli).

Allerta Meteo Napoli e Campania

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo sull'intero territorio regionale a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di venerdì 5 giugno.

Sulle zone 1, 2, 3, 5 (Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 2: Alto Volturno e Matese; Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Zona 5: Tusciano e Alto Sele) l'allerta sarà massima, ossia di colore Arancione mentre sulle restanti aree l'avviso è di colore Giallo.

Nelle zone di allerta Arancione si prevedono "precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio e temporale, localmente di forte intensità, in attenuazione dal pomeriggio-sera". Il quadro sarà associato a venti forti da Sud, con locali raffiche nei temporali e a mare agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte fino al mattino.

Il conseguente rischio è di tipo Idrogeologico diffuso con i seguenti scenari derivanti dall'impatto al suolo delle precipitazioni:

- instabilità di versante, localmente anche profonda, frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango; 

- significativi ruscellamenti superficiali, anche con trasporto di materiale, possibili voragini per fenomeni di erosione; 

- allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; 

- innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni delle luci dei ponti); 

- scorrimento superficiale delle acque nelle strade e possibili fenomeni di rigurgito delle acque piovane con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; 

- possibili cadute massi in più punti del territorio. 

Nelle zone di allerta Gialla si prevedono, invece, "precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio e temporale, localmente di moderata intensità, in attenuazione nella seconda parte della giornata. Locali raffiche nei temporali" con conseguente rischio Idrogeologico localizzato e i seguenti scenari di impatto al suolo: Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale; Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc); Possibili cadute massi in più punti del territorio; Fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento