menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Temporale 23 luglio 2015 (Foto Nicola Clemente)

Temporale 23 luglio 2015 (Foto Nicola Clemente)

Bomba d'acqua su Napoli e provincia: crolla il primo piano di un edificio

Le nuvole si sono affacciate su città e provincia dal pomeriggio di oggi. Violenti rovesci a partire dalle 17, con venti molto forti. Anche grandine in provincia. A Torre del Greco l'episodio più grave, per fortuna senza conseguenze

Dati i giorni di caldo africano sembrava impossibile soltanto fino a poche ore fa, ma a Napoli e provincia nel pomeriggio di oggi è arrivata la pioggia.

Un temporale estivo con tutti i crismi, tuoni, fulmini, e rovesci improvvisi. Una bomba d'acqua in provincia, dove è addirittura grandinato.

Il vento, fortissimo ha rinfrescato notevolmente l'aria ma sta creando notevoli disagi. I danni maggiori si sono registrati a Torre del Greco, dove la bufera ha fatto crollare parte di un edificio in via Cimaglia 36: il primo piano è crollato e l'intero palazzo evacuato. Ad Acerra una pizzeria ha preso fuoco. Chiamate al 115 anche da Quarto e nel nolano.

Per quanto riguarda Napoli, in via Toledo un gazebo è caduto sui cavi elettrici. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco e le chiamate alla sala operativa per segnalare alberi caduti o il crollo di calcinacci dagli edifici. Fuorigrotta e Pianura i quartieri della città maggiormente interessati, con forti disagi registrati anche al Vomero (VIDEO).

"Un albero - raccontano il consigliere regionale di Davvero Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il capogruppo del Sole che Ride della V Municipalità Marco Gaudini - è caduto in via Mattia Preti al Vomero. Per fortuna nessuno era in auto quando l'arbusto si è schiantato. Tre sono le auto interessate dal crollo. Un altro albero invece è caduto per strada a via Giustiniano a Soccavo, e si sono inoltre allagate intere strade come via Pigna e viale Gramsci".

"Possibile mai che l'arrivo di un fenomeno meteorologico così pesante non sia stato annunciato o previsto? - Si chiedono i due esponenti ambientalisti -  La cittadinanza doveva essere avvisata dell'arrivo di questa ondata di maltempo. Si è rischiata ancora una volta un'assurda tragedia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento