menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, le telecamere sono spente. "Manca la voltura del sindaco". Carfagna infuriata

La consigliera e deputata di Forza Italia chiede chiarimenti al sindaco. "Intanto la smetta di parlare di autonomia e si occupi di questioni serie in modo dignitoso"

Le telecamere del Rione Sanità sarebbero spente "perché il Sindaco non ha firmato la voltura del contratto elettrico". È la tesi sostenuta dal consigliere comunale e deputato di Forza Italia Mara Carfagna. "Farebbe ridere, se non fosse un fatto gravissimo. Questa è l'attenzione che l'amministrazione cittadina dedica al contrasto alla camorra", commenta la Carfagna su facebook.

"Mentre la sciatteria dell'amministrazione è oramai fatto conclamato, il Sindaco si permette addirittura di giocare con i problemi dei cittadini napoletani evocando autonomie speciali e monete complementari. Auspichiamo che si faccia luce quanto prima sulle responsabilità oggettive di chi ha ritenuto poco importante la messa in funzione delle telecamere. Nel frattempo, il Primo Cittadino farebbe meglio a preoccuparsi di svolgere dignitosamente il suo ruolo di amministratore piuttosto che chiedere altri poteri, visto che già esercita in maniera pessima quelli che la legge e la Costituzione gli danno". 

Mara Carfagna-3-4-2-2

Giorni fa Mara Carfagna aveva ironicamente criticato il sindaco di Napoli per le tre delibere "anti-Governo" (manifesto di autonomia, moneta complementare all'euro e cancellazione del debito), immaginando un nome per la nuova moneta napoletana. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento