rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Porto / Piazza Municipio

Teatro Mercadante, Sciarelli lascia la presidenza

Il professore ha rimesso nelle mani del sindaco de Magistris le sue dimissioni anche da Consigliere di Amministrazione del Teatro Stabile. Tra le motivazioni principali la mancanza di fondi

Sergio Sciarelli lascia la presidenza dell'Associazione Teatro Stabile della Città di Napoli. Il professore, dunque, non è più consigliere di amministrazione e presidente del Mercadante, dopo aver rimesso nelle mani del Sindaco de Magistris le sue dimissioni.

«Nel corso dell'assemblea riunitasi presso il teatro Mercadante - si legge in una nota del teatro - il professor Sciarelli, nel ringraziare i soci per la fiducia accordatagli, ha presentato le sue dimissioni dalla presidenza dell'associazione Teatro Stabile della Città di Napoli ed ha contestualmente rimesso nelle mani del sindaco di Napoli le sue dimissioni anche da consigliere di amministrazione dello Stabile, in modo che la nuova amministrazione comunale possa procedere alla nomina di rappresentanti di propria fiducia».

«Il ricambio viene continuamente evocato dai vertici di palazzo San Giacomo: a questo punto ho preferito farmi da parte io. Anche perché c’è una crisi di liquidità paurosa ed è impossibile lavorare in questa situazione», ha spiegato Sciarelli a Il Mattino.

«Già un mese fa - spiega l'economista - avevo fatto presente al sindaco de Magistris che ero pronto a rimettere il mio mandato. Ormai erano settimane che ci pensavo. Si lavora con molta, molta, difficoltà a causa dei tagli alla cultura e, quindi, budget ridottissimo. C’è una crisi di liquidità paurosa e in queste condizioni non si può andare avanti. Sarei rimasto solo dinanzi ad un progetto, un piano per reperire risorse».

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Mercadante, Sciarelli lascia la presidenza

NapoliToday è in caricamento