rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Niente teatro estivo a Pompei, Zuchtriegel: "Danno per il territorio"

"Stop al Pompeii Theatrum Mundi influirà anche sull'offerta degli operatori turistici", denuncia il direttore del Parco

Stop al teatro estivo a Pompei. La decisione della Regione di non erogare per la manifestazione per il 2023 i fondi POC viene criticata da Gabriel Zuchtriegel, direttore del Parco: "La notizia della sospensione della rassegna Pompeii Theatrum Mundi (prevista tra giugno e luglio) si profila come un vero e proprio danno per il territorio oltre a mettere in difficoltà il Parco per aver negato la possibilità di accogliere altri eventi nelle date già impegnate dagli spettacol. Una rassegna di qualità che da sempre ha dato pregio al sito e alla città di Pompei, e la cui annullata programmazione si trasforma in una mancata opportunità per gli operatori turistici e tutto l'indotto economico del territorio, di vedere favorita la stanzialità del turismo e il pernottamento dei visitatori in città".

"Sono anche profondamente dispiaciuto per il teatro Mercadante e mi auguro che si possa individuare una soluzione che sia in grado di salvaguardare le loro attività nonché il riconosciuto status di teatro nazionale", conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente teatro estivo a Pompei, Zuchtriegel: "Danno per il territorio"

NapoliToday è in caricamento