Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Tassista si fa pagare 100 euro una corsa da aeroporto a stazione centrale: vittime, quattro turisti

A rendere pubblico l'episodio è stato Francesco Emilio Borrelli, contattato da un dipendente dell'albergo dove pernottano i quattro statunitensi vittime del raggiro

Cento euro dall'aeroporto alla stazione centrale. È quanto un tassista si è fatto pagare da quattro turisti statunitensi in visita a Napoli.

Lo racconta, pubblicando la foto della ricevuta, il deputato di Alleanza Verdi Sinistra Francesco Emilio Borrelli, al quale il caso è stato segnalato dal dipendente dell'albergo presso cui hanno alloggiato i turisti.

La corsa, notturna, era da Capodichino a via Galileo Ferraris. In totale 7 km. A Napoli esiste una tariffa predeterminata per gli spostamenti dall'aeroporto verso la zona della stazione ferroviaria, che prevede il pagamento di 19,50 euro per un massimo di quattro persone.

"Si tratta di un episodio inaccettabile - ha commentato Borrelli - per il quale ho chiesto subito chiarimenti ai Consorzi dei tassisti sulla regolarità della tariffa applicata. Gli stessi hanno confermato che la tariffa di 19,50 euro è a tratta e non per ciascun passeggero e verificheranno se lo stesso collega abbia rilasciato nella fattura il corretto codice identificativo, in modo da procedere alle sanzioni. Chiedere 100 euro per appena sette chilometri, se pur in orario serale, è assolutamente scorretto. Così si allontanano i turisti e si danneggia l'immagine della nostra città che, dopo tanti anni e tanta fatica, è riuscita a rientrare tra le mete turistiche più richieste al mondo. Ma i turisti sono una risorsa sulla quale investire in qualità dei servizi, non dei polli da spennare in modo illecito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassista si fa pagare 100 euro una corsa da aeroporto a stazione centrale: vittime, quattro turisti
NapoliToday è in caricamento