rotate-mobile
Cronaca

Furbetti del "tassametro", 20 euro in più per una corsa: la scoperta

L'esito dei controlli, in tutta la città, della Polizia Municipale

Il Nucleo Polizia Turistica della Polizia Municipale ha eseguito una serie di controlli tra Porto, Stazione centrale ed Aeroporto nei confronti degli abusivi e degli stessi tassisti autorizzati. Licenza ritirata a tre tassisti per gravi violazioni al regolamento comunale.

Nei pressi di un noto hotel napoletano è stato fermato un tassista che aveva chiesto ad una famiglia indiana 30 euro, invece della somma indicata dal tassametro, € 8.90, per il percorso tra il Molo Beverello e l'albergo. Ad altri due tassisti è stata contestato di aver prelevato clienti al di fuori dell' orario di servizio.

Multe di 86 euro sono state inflitte a tassisti che utilizzavano un abbigliamento non conforme o prelevavano passeggeri a meno di 100 metri dal posteggio, taxi. Per loro è scattata anche la segnalazione al Corso Pubblico per provvedimenti disciplinari. Multati per 173 euro sono state inflitte ad abuisivi che avevano trasportato turisti stranieri.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furbetti del "tassametro", 20 euro in più per una corsa: la scoperta

NapoliToday è in caricamento