Voleva 80 euro al posto dei 50 pattuiti: tassista aggredisce turista

L'episodio è avvenuto a Massa Lubrense. La vittima è un turista inglese

Voleva che la corsa gli venisse pagata 80 euro invece che i 50 pattuiti con il cliente. Per questo motivo è scattata l'aggressione da parte di un tassista ai danni di un turista inglese. È successo a Massa Lubrense dove il cliente britannico è stato aggredito. Ha denunciato tutto ai carabinieri della compagnia di Sorrento che hanno identificato l'aggressione. Si tratta di un 45enne di Castellammare di Stabia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La lite 

La lite è partita per futili motivi. Il tassista ha chiesto 30 euro in più e il cliente l'ha accusato di aver allungato il tragitto per far lievitare il costo della corsa. Fino a quando non è degenerata in un'aggressione da parte del tassista che ha colpito il cliente a un fianco. La vittima è stata soccorsa e le ferite guariranno in sette giorni mentre l'aggressore risponderà di lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento