Lunedì, 15 Luglio 2024

Tari, in coda dalle due di notte: "Siamo esasperati" |VIDEO

In coda dalle 2 di notte per i ricorsi alla tassa rifiuti. L'ufficio di Corso Arnaldo Lucci è stato preso d'assalto questa mattina, come spesso accade, per il disbrigo delle pratiche relative al pagamento della Tari.

Centinaia di cittadini infuriati si sono ammassati davanti all'ingresso della "Direzione centrale risorse strategiche e programmazione economico-finanziaria". La stragrande maggioranza degli utenti era in coda per errori dell'amministrazione nel calcolo dei corrispettivi da pagare: errori di domicilio, errori nel calcolo dei componenti della famiglia, vecchie tasse che arrivano con anni di ritardo.

Davanti all'ufficio regna il caos, in quanto è l'unico competente per questo tipo di servizio in tutta la città di Napoli. La coda è lasciata all'autogestione dei cittadini. Chi arriva scrive il suo nome su un foglio di carta, mentre due impiegati sono barricati all'interno per espletare le pratiche. Nel video, i cittadini sfogano la loro rabbia ai microfoni di Napolitoday.

Video popolari

NapoliToday è in caricamento