menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tangenziale, martedì notte stop al pedaggio gratuito. "Ma bisogna prorogare"

Il consigliere regionale Borrelli si oppone allo stop al pedaggio gratuito, che scatta dalle 23:59 di martedì 5 novembre. "Fino a quando i lavori non saranno terminati riteniamo sia l'unica soluzione"

“Mancano poco più di 24 ore alla scadenza del provvedimento dello stop al pedaggio lungo la tangenziale di Napoli, prevista per le 23,59 di martedì 5 novembre. Al momento non c’è alcun segnale circa la proroga della misura. Ma i disagi permangono per i napoletani. Occorre dunque prorogare la misura almeno fino a quando permarrà la riduzione della carreggiata lungo il viadotto Capodichino. La sospensione del pagamento del pedaggio non è un obolo agli automobilisti ma è un provvedimento di buon senso che consente di ridurre le code in prossimità dei caselli e di snellire il traffico”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli.

Tangenziale di Napoli, i motivi dell'intervento

“Sappiamo che la sospensione del pedaggio non è un provvedimento che fa piacere a Tangenziale di Napoli e al suo presidente Paolo Cirino Pomicino, che a nostro avviso dovrebbe essere rimosso dall'incarico. E' il momento di pensare al bene dei cittadini. Il passaggio deve restare libero almeno fino a quando non saranno rimosse le cause che determinano le criticità legate alla circolazione. Questa deve essere anche l'occasione per ridiscutere un pedaggio unico in Europa per un asse viario interno a una città e che dovrebbe essere abolito o ampiamente ridotto", aggiungono Borrelli e Simioli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento