Il Ministero a Tangenziale di Napoli: "Pedaggio sia gratuito fino al 25 novembre"

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha chiesto al socio unico di Tangenziale di estendere la misura dell'esenzione del pedaggio fino al 25 novembre

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha chiesto al socio unico della tangenziale di Napoli Aspi la disponibilità ad estendere la misura dell'esenzione del pedaggio fino al 25 novembre. Lo rende noto il Mit. Dalla data del 25 novembre i lavori in tangenziale saranno infatti svolti solo in orari notturni senza alcuna ripercussione sulla circolazione stradale. La decisione è stata assunta al termine di una riunione di coordinamento nella prefettura di Napoli incentrata proprio sui lavori lungo alcuni tratti della tangenziale partenopea. 

Pedaggio gratuito, pronta la mobilitazione

Mobilitazione

“Stiamo preparando una mobilitazione di protesta contro la società Tangenziale di Napoli. Siamo determinati a far sentire la voce dei napoletani che sono stufi dei metodi adottati dai vertici aziendali, assolutamente non aderenti con la visione sistemica che dovrebbe caratterizzare un asse viario che scorre all’interno di una grande città. La totale assenza di concertazione con gli enti locali, in occasione del restringimento di carreggiata del viadotto Capodichino, ha provocato dei gravissimi disagi a fronte dei quali l’azienda non ha avuto neanche la compiacenza di sospendere il pagamento del pedaggio. Tali metodi fanno trasparire un totale disinteresse nei confronti dei bisogni dell’utenza, e più in generale della cittadinanza”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla conclusione dei lavori al viadotto – proseguono Borrelli e Simioli – chiederemo che sia ridiscussa la convenzione. Occorre eliminare il pedaggio, almeno entro la tratta urbana. Deve essere corrisposto unicamente da chi arriva in città dallo svincolo delle autostrade o dalla Domitiana. Crediamo sia arrivato il momento di sollevare i napoletani da questo odioso balzello”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

Torna su
NapoliToday è in caricamento