Castellammare, tamponi direttamente in auto per chi rientra dall'estero

Il sindaco Cimmino annuncia la partnership con l'Asl Na3 Sud che consentirà, a tutti coloro che - fra i distretti 53, 56 e 58 - si prenotano dopo un viaggio all'estero, di effettuare il tampone orofaringeo senza scendere dall'abitacolo

(foto Ansa)

Il sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino ha disposto, con il direttore generale dell'Asl Na3 Sud Gennaro Sosto, la creazione di un'area in cui ai cittadini sarà effettuato il tampone orofaringeo direttamente all'interno della propria autovettura. "Tamponi immediati per chi rientra dall’estero, senza uscire neanche dalla propria auto", spiega Cimmino. Da oggi giovedì 20 agosto, nel piazzale del parco delle Antiche Terme a Castellammare di Stabia sarà attivo un presidio sanitario che, in un’area delimitata nei pressi dell’accesso di via Brin 103, effettuerà tamponi orofaringei a persone che, di rientro dall’estero, si è prenotato presso la competente Asl.

Il presidio sarà aperto tutti i giorni tra le 8.30 e le 17.30 fino al 31 agosto, salvo eventuali proroghe, e copre i Comuni dei distretti Asl 53, 56 e 58, che includono i Monti Lattari, Pompei e l’area torrese-boschese.

"Un modo semplice e veloce per evitare che le persone di rientro dall’estero siano costrette ad attendere tempi lunghi per sottoporsi al tampone e costringere talvolta i loro nuclei familiari ad isolarsi in casa per svariati giorni. E soprattutto un’attività di prevenzione di fondamentale importanza, che abbiamo deciso di istituire a Castellammare di Stabia anche per dare ai nostri concittadini la possibilità di effettuare il tampone in totale sicurezza a poche centinaia di metri da casa", conclude il sindaco stabiese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 gennaio (giorno per giorno)

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

Torna su
NapoliToday è in caricamento