rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca

Tamponi gratuiti a Napoli est: l'iniziativa

Gesco e medici di medicina generale per i controlli nel distretto 32

Il gruppo di imprese sociali Gesco affianca i medici di medicina generale per la somministrazione gratuita dei tamponi rapidi a domicilio. Il gruppo ha sottoscritto un protocollo con le Aft (aggregazioni funzionali territoriali) che uniscono 41 medici di medicina generale del Distretto 32 (Barra, San Giovanni, Ponticelli) della Asl Napoli 1 Centro, affinché sia garantita la somministrazione a domicilio del tampone rapido a tutti gli utenti indicati dal loro medico e considerati fragili, a rischio contagio o già in quarantena fiduciaria. Si stima che sarà raggiunto un bacino di utenza di circa 3,200 persone, a partire dalla settimana prossima, alle quali il tampone verrà somministrato dagli infermieri del gruppo Gesco.

"Si tratta di un importante accordo che confidiamo possa essere replicato in altri territori  e con altri medici di medicina generale, perché il tampone resta l'unico strumento possibile per prevenire l'insorgere di focolai, circoscrivere il contagio e proteggere i familiari di persone positive al Covid-19 dal rischio di poter essere a loro volta contagiati",  spiega il presidente di Gesco Sergio D'Angelo.  L'accordo rientra nell'ambito della campagna "Tisostengo" promossa da Gesco per offrire sostegno a domicilio alle persone in difficoltà o isolate, come single e persone anziane. La campagna prevede la possibilità di richiedere la somministrazione del tampone o la consegna dei farmaci e della spesa per chi è impossibilitato a muoversi dalla propria abitazione, attraverso un call center dedicato, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18, telefonando al numero 081.5636217.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponi gratuiti a Napoli est: l'iniziativa

NapoliToday è in caricamento