Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca Chiaiano

Tabaccaio aggredito nella stazione di Chiaiano: è grave

Ricoverato per un'emorragia cerebrale. La denuncia del presidente della Fit su Facebook

Ricoverato d'urgenza per emorragia cerebrale dopo un'aggressione. Sono queste le gravi condizioni in cui versa un tabaccaio aggredito all'interno della stazione della metropolitana di Chiaiano. La prognosi è al momento ancora riservata e al momento non si hanno ulteriori dettagli sulle condizioni di salute del commerciante. I fatti si sono verificati nella tarda serata di ieri.

A dare notizia dell'aggressione è stato il presidente della Fit, Federazione italiana tabaccai, Francesco Marigliano sul suo profilo Facebook. “Una preghiera per il collega tabaccaio della stazione di Chiaiano vittima questa sera di una brutale aggressione e ricoverato d'urgenza per emorragia cerebrale”. Queste le sue parole postate poche ore fa. È partita la caccia all'uomo provando a ricostruire la dinamica dei fatti attraverso i video delle telecamere di sorveglianza della stazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tabaccaio aggredito nella stazione di Chiaiano: è grave

NapoliToday è in caricamento