Nola, ancora sversamenti abusivi: "Il controllo del territorio è inefficiente"

La denunica arriva dagli attivisti di Rifiutarsi.it che hanno ricevuto molte foto con segnalazioni di cumuli rifiuti speciali abbandonati

Foto Rifiutarsi.it

"Ci arrivano nuove segnalazioni di sversamenti abusivi di rifiuti tra Nola e San Paolo Belsito. In particolare nella zona a ridosso del cimitero di Nola, tra le traverse di via Macello, dove sono stati scaricati diversi quintali di rifiuti di materiale di risulta di lavori edili". A denunciarlo sono gli attivisti di Rifiutarsi.it.

"L’illecito - proseguono - è stato ripetuto più giorni, sintomo che al di là dei facili slogan politici il controllo del territorio resta inefficiente. I rifiuti sono stati scaricati a ridosso della strada e anche nell’alveo del lagno Quindici. Infatti, una parte del versante dell’alveo, che da poco era stato finalmente ripulito, si presenta adesso parzialmente ostruito aumentando così il rischio di un nuovo straripamento in caso di forti piogge".

"Ribadire sempre gli stessi concetti sembra superfluo, ma ostinatamente siamo convinti, e lo ripetiamo, che bonifiche (o presunte tali) e rimozioni degli sversamenti (quando accade) siano utili solo se abbinati ad un reale ed efficiente monitoraggio del territorio. Il rischio è quello di sperperare altro denaro pubblico con inutili e dispendiosi interventi una tantum" concludono gli attivisti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento