menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arriva la Superluna di Capodanno: occhi puntati verso il cielo

Il satellite della Terra raggiungerà la sua distanza minima dalla terra. Si tratta del terzo fenomeno simile nell'ultimo periodo

Superluna nel cielo di Capodanno. Il 1 gennaio, alle ore 22.56, il satellite raggiungerà la distanza minima dalla Terra a 356mila e 565 km: un'occasione in più per vedere la Luna in tutto il suo splendore, più luminosa e più grande del solito.

La speranza per gli astrofili partenopei – o semplicemente per i più romantici – è quella che il cielo quella sera si presenti il più possibile sgombro di nubi (qui le previsioni meteo). Come sempre, la città offre numerosi punti particolarmente appropriati per osservare il fenomeno.

Quella nella notte tra il 1 e il 2 gennaio è la seconda Superluna di una serie di tre consecutive, la prima il 3 dicembre, l'ultima il 31 gennaio (con un’eclissi totale di Luna non visibile però da noi).

“La prossima Superluna – Gianluca Masi, astrofisico, responsabile scientifico del Virtual Telescope Project – apparirà poco più del 7% più grande e un po’ più luminosa della media, ma non sarà facile cogliere queste differenze”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento