I Verdi: "Fermiamo le baby gang con dei super-poliziotti"

La proposta è del consigliere regionale Borrelli, che scrive: "Le baby gang si stanno impossessando di zone sempre più ampie della . Non siamo di fronte a bravate, ma a vere e proprie bande di criminali che si addestrano per poi entrare nei ranghi dei clan"

"Chiediamo l'istituzione di una squadra di polizia formata appositamente per contrastare le baby gang“: la proposta è del consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, non nuovo a questo genere di denunce. Borrelli, intervenuto radiofonicamente a La Radiazza di Gianni Simioli, ha spiegato che i Verdi "pongono l'accento su un fenomeno preoccupante: le baby gang si stanno impossessando di zone sempre più ampie della città. Rendono la vita impossibile a turisti e residenti, fanno scattare risse, vandalizzano monumenti e strade".
"Quello che succede in questi giorni sul lungomare", ha proseguito Borrelli, "non è altro che la ripetizione di quel che accade da tempo a via Roma, anche in Galleria. Non siamo di fronte a bravate, ma a veri e propri criminali che si addestrano per poi entrare nei ranghi dei clan che li accolgono sempre più giovani". "Chiediamo l’intervento del Prefetto per liberare la città da queste baby gang", ha concluso il consigliere regionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento