rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

La denuncia del sindacato inquilini: “In città c'è uno tsunami di sfratti”

Il segretario del Sunia Giordano dà la colpa alla crisi e chiede provvedimenti al governo: "In molti non riescono più a pagare l'affitto, 1400 sfratti nel 2012. Servono azioni urgenti"

Il Sindacato nazionale unitario inquilini e assegnatari della Campania, il Sunia, denuncia un boom di sfratti esecutivi, a Napoli, per morosità. “Nel 2012 sono stati oltre 1.400 gli sfratti eseguiti nel territorio cittadino, un conto – spiega il segretario regionale Antonio Giordano – che sarà ancora più salato per l'anno in corso”.

“Quotidianamente – continua – abbiamo notizia di nuovi provvedimenti causati soprattutto dalla crisi economica che non permette a tante persone di riuscire a pagare l'affitto. Servirebbero provvedimenti urgenti per arginare lo 'tsunami degli sfratti', invece assistiamo da parte del governo ad azioni che vanno nella direzione opposta”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia del sindacato inquilini: “In città c'è uno tsunami di sfratti”

NapoliToday è in caricamento