Frullone, tentato suicidio sul ponte di San Rocco: i vigili del fuoco salvano l'uomo

Un cinquantenne originario di Marianella si è lanciato dal ponte di San Rocco, ed è precipitato per circa 15 metri. I vigili l'hanno riportato su, ancora vivo. I consiglieri municipali: "Da anni chiediamo al Comune le recinzioni"

(foto di repertorio / il Ponte di San Rocco)

Un uomo di circa 50 anni, del quartiere Marianella, si è lanciato dal Ponte di San Rocco, nel quartiere Frullone, questa mattina. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, che hanno lavorato a lungo per cercare di salvare l'uomo, che è stato assicurato e riportato sul ponte prima di essere trasportato al Cardarelli. Secondo quanto si apprende, l'aspirante suicida non sarebbe in pericolo di vita nonostante il volo di circa 15 metri. Molte le persone che si sono radunate sul ponte: a salvare l'uomo sarebbe stata la solerzia di un meccanico, che ha notato l'atteggiamento sospetto del cinquantenne e ha allertato i Vigili del Fuoco poco dopo il tentativo di suicidio.

Si lancia dal ponte della Tangenziale, muore in piazza Ottocalli

Sul posto anche il consigliere dell'VIII Municipalità Rosario Palumbo: "Sono ancora sconvolto per la scena", spiega Palumbo. "Purtroppo da tempo diciamo che su quel ponte bisogna fare delle verifiche ma siamo inascoltati dal Comune di Napoli. Alcuni giorni fa avevamo richiesto che si verificasse l'altezza dei muretti, perché anche accidentalmente qualcuno poteva cadere. Ma l'amministrazione comunale non ci prende in considerazione".

Dello stesso avviso il consigliere Peppe Somma: "Sono ormai alla quarta legislatura qui in Municipalità, e purtroppo conto già nove morti da quel ponte. Crediamo che il signore che questa mattina si è lanciato si salverà, ma continuiamo a ribadire la necessità di una presa di posizione da parte del Comune. Bisogna costruire le recinzioni per evitare altri casi come questo".

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

Torna su
NapoliToday è in caricamento