Si toglie la vita nel mercato dei fiori di Pompei: 38enne trovato impiccato

La famiglia dell'uomo ne aveva segnalato la scomparsa. Secondo una prima ricostruzione l'uomo si sarebbe suicidato per problemi economici

(foto di repertorio)

Un uomo di 38 anni, residente a Boscoreale e padre di tre bambini, si è tolto la vita all'interno del suo box nel mercato dei fiori di Pompei, dove svolgeva attività di grossista. L'uomo è stato trovato impiccato all'interno del locale. Le ricerche sono scattate dopo l'allarme lanciato dai familiari, preoccupati dal mancato rientro a casa. Secondo una prima ricostruzione il 38enne si sarebbe tolto la vita per problemi economici. Sul posto anche i sanitari del 118 di Pompei, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso. La notizia è riportata dal Fatto Quotidiano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento