Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Cercola

Imprenditore suicida, il sindaco di Cercola: "Non ci sono ragioni economiche alla base del gesto"

Il 57enne, originario del comune nel napoletano, è stato trovato morto nella sua azienda situata nella zona est di Napoli

"I familiari mi hanno autorizzato a far sapere che soffriva di problemi di natura depressiva e non ci sono ragioni di natura economica alla base del gesto, anzi l'azienda è sana e non ha avuto alcun tipo di problemi in quel senso". E' quanto spiegato dal sindaco di Cercola Vincenzo Fiengo all'Adnkronos sul suicidio dell'imprenditore napoletano, sottolineando che la famiglia "chiede riserbo e rispetto per questa tragedia che stanno vivendo".

Il dramma

Un imprenditore 57enne, originario di Cercola, si è tolto la vita la scorsa notte impiccandosi nel capannone della sua ditta a Napoli. 

A lanciare l'allarme, nella serata di ieri, era stata la moglie. L'uomo non era rientrato a casa, e non rispondeva al cellulare. Poco dopo la macabra scoperta, nella fabbrica situata nella zona est del capoluogo campano. Sul posto sono giunte le forze dell'ordine. 

Numerosi i messaggi di cordoglio sui social network da parte dei suoi dipendenti e degli amici. 

IL PREMIER CONTE: "VICINI ALLA FAMIGLIA"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore suicida, il sindaco di Cercola: "Non ci sono ragioni economiche alla base del gesto"

NapoliToday è in caricamento