rotate-mobile
Cronaca Posillipo

Posillipo: Guardia costiera sequestra 21 imbarcazioni

Dopo l'incidente che ha causato la morte di un sub, la guardia costiera sta effettuando serrati controlli nello specchio d'acqua di Riva Fiorita. Ventuno barche son state sequestrate

Ventuno imbarcazioni di diporto sono state sequestrate dalla Guardia Costiera di Napoli nel corso di un' operazione di controllo nelle acque antistanti Riva Fiorita, sulla costa di Posillipo. I proprietari delle barche, alcune delle quali di notevole valore, sono stati denunciati per ormeggio abusivo.

Si tratta dello specchio d' acque dove martedì scorso un pescatore subacqueo, Pasquale Testa, di 32 anni, è stato travolto ed ucciso da un gommone. L' operazione della Guardia Costiera è scattata alle 6.30 di ieri ed ha impegnato due unità navali ed una squadra di 10 agenti da terra.

Le barche ormeggiate abusivamente - informa la Capitaneria di Porto di Napoli - costituivano ostacolo alla navigazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Posillipo: Guardia costiera sequestra 21 imbarcazioni

NapoliToday è in caricamento